Em de Il nostro angolo dei sogni è tornata dopo qualche settimana di stop: la nostra spacciatrice abituale di booktag non si smentisce mai. Infatti, guardate quanto interessanti e difficili sono le domande in cui ci ha nominate? Quest’oggi, abbiamo l’arduo compito di scegliere dei personaggi letterari precisi per creare la nostra fictional bookish squad. Ci vuole male, ma le vogliamo comunque molto molto bene.

 

Qualcuno che ti costringerebbe a uscire quando tu vorresti rimanere a casa

Lady C. risponde…

A volte mi capita di rileggere i passi salienti di alcuni libri, entratimi nel cuore di prepotenza. Uno di questi è La mia eccezione sei tu, dove la protagonista è “costretta”, suo malgrado, a fare vita sociale: invece che poter passare tutte le sere sul divano, col pigiamone, magari guardando Friends, Virginia, sua sorella minore, e Lia, la sua amica di sempre, le impongono di farsi bella e scatenarsi perché è giovane e deve divertirsi come si deve. Sara, sappi che io approvo la tua asocialità e, quando leggo e rileggo la tua storia, rafforzo ancora di più questa mia posizione già tanto ferrea in proposito. #IoStoConSara

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

La prima persona a saltarmi in mente è stata la protagonista della trilogia Queste oscure materie, Lyra Belacqua, ragazzina vispa e avventurosa, impossibile da tenere ferma, che mi trascinerebbe a camminare sui tetti o scorrazzare in città senza tante cerimonie.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Qualcuno che ti coprirebbe le spalle

Lady C. risponde…

Non so perché, ma, tra tutti i personaggi che potevano venirmi in mente, ecco che mi sono focalizzata su Fermin, il compagno di avventure di Daniel ne L’ombra del vento. È un uomo che mi è piaciuto tantissimo fin dall’inizio, dimostrando in ogni frangente la sua lealtà verso le persone che ama, tenendo conto anche il sacrificio come opzione se questo aiutasse i suoi affetti più cari. Sicuramente è un personaggio secondario che mi è entrato dentro e che è impossibile non adorare. Sarà un piacere ritrovarlo ne Il labirinto degli spiriti, quando arriverà il mio momento per leggere l’ultimo libro di questa quadrilogia.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Se sei nei guai e hai bisogno di una mano o se qualche Furia ha cercato di ammazzarti, Grover il satiro fa certamente al caso tuo! Garantito da Percy Jackson, figlio di Poseidone, in persona.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Qualcuno che ti aiuterebbe con il trasloco

Lady C. risponde…

Rispondo con Penn, un personaggio secondario della saga Fallen, l’unica persona che ha accolto con calore la protagonista, Luce, permettendole di sentirsi a casa fin dal primo momento che ha varcato la soglia della scuola Sword&Cross. Perché scelgo lei invece che un nerboruto e possente omaccione, sicuramente un più valido aiuto nel tal ipotetico trasloco? Forse con la mia scelta ci metterei una settimana a completare quest’ardua impresa, ma certamente la vivrei più spensierata tra chiacchiere e risate, come se fossimo a una semplice rimpatriata di amiche al solito bar di sempre.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Per un trasloco non esiterei a chiamare in mio soccorso Hagrid, colui che riuscirebbe a spostare almeno una decina di scatole come fossero cuscini di piume, tenendomi allegra nel mentre con qualche bella storia sulle sue docili creaturine.

 

 

Qualcuno con cui condividere i tuoi problemi, una brava ascoltatrice

Lady C. risponde…

Ok, forse ho sbagliato il genere, visto che mi si chiedeva una persona di sesso femminile, ma sono nel giusto, altroché. Credo che Silente della saga di J. K. Rowling sia la risposta più calzante a pennello a una tale domanda. Ho amato questa figura sia nei libri che nei film, un personaggio saggio che non solo ascolta ma dispensa anche consigli quando gli si chiede un aiuto nei momenti bui, che sia per una questione spinosa o per una qualsiasi cosa che ci passa per la testa in quel momento: Albus Percival Wulfric Brian Silente c’è e ci sarà sempre per dare conforto anche solo con una semplice occhiata o una carezza.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Se dovessi scegliere un personaggio letterario a cui aprirmi, opterei per Robin Ellacott, assistente di Cormoran Strike nella serie scritta da Robert Galbraith, pseudonimo di J. K. Rowling, ragazza gentile e discreta dall’intelligenza spiccata e il sorriso che ispira fiducia.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Qualcuno con cui spettegolare

Lady C. risponde…

Come non nominare “amico gay” della This Man Trilogy? Tom è chiaramente la miglior persona con la quale spettegolare: ha sempre il naso negli affari degli altri, quindi informatissimo su tutto il gossip che potrebbe mai esserci in circolazione, e ci tiene a non farsi sfuggire neanche il volo di un moscerino: perciò con lui si sta sicure di non perdersi qualsivoglia aggiornamento. Praticamente la classica comare di paese, meglio nota come zabeta se siete delle parti mie e di Jackdaw.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Sicuramente Zuzana, vulcanica migliore amica di Karou, personaggio cardine della trilogia de La chimera di Praga, è la persona più indicata, visto il suo amore per il gossip.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Qualcuno con cui andresti in vacanza

Lady C. risponde…

Mi piacerebbe andare in vacanza con Sofia, la protagonista de È qui che volevo stare, un libro che serbo nel mio cuore perché è stata una delle prime richieste di recensioni che più ho amato. Scelgo il piccolo gnomo come compagna di gita perché lei rende avventurosa anche la più insulsa vacanza, come può esserlo una rimpatriata di classe, dandole quel tocco di magia e spensieratezza che proprio ti fa amare il suo personaggio. Che ne dici, però, se andiamo in una località glaciale, questa volta? So che la Grecia è importante per te, Sofia, ma possiamo cambiare a ‘sto giro? *occhi da cucciolo*

 

Jackdaw risponde…

Senza ombra di dubbio Meggie Folchart, protagonista della trilogia del Mondo d’inchiostro di Cornelia Funke. Quale lettore non vorrebbe andare in vacanza con una ragazza che può entrare e uscire dai libri?

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Qualcuno con cui uscire in tranquillità

Lady C. risponde…

In una parola? Harper. Il protagonista maschile di Ti amo già da un po’ incarna la scelta migliore con la quale uscire: contagia con la sua serenità anche solo durante una semplice passeggiata sulla neve, mentre intorno cadono i fiocchi dal cielo, e trasmette calore accompagnato alla simpatia, di fronte a una banale tazza di cioccolata calda, dimostrandosi in sintonia con la persona che ha di fronte, facendola sentire bene anche quando magari è decisamente fuori posto.
In pratica, è il migliore amico che si possa avere! Chiedete pure a May: lei ne sa più di me!

 

Jackdaw risponde…

Già nominato per l’appuntamento letterario, tirerei nuovamente in ballo Jem Carstairs, Shadowhunter d’argento in The Infernal Devices, l’ideale con cui passeggiare sul Tamigi, disquisire pacatamente di fronte a una buona tazza di tè e ascoltare un po’ di musica classica. Protezione dai demoni inclusa.

 

 
 

E voi? Qual è la vostra “squadra letteraria”? Ricordatevi di rispondere o commentando questo articolo nell’apposito form o sotto al post relativo sulla pagina Facebook.
Nominiamo per l’occasione La Stamberga d’Inchiostro e The Perfect Book: divertitevi!