C’è chi ama il tè, come noi, e chi, invece, preferisce il caffè, una bevanda che dà la carica giusta per affrontare qualsiasi situazione, pure un lunedì “mainagioioso”. Ce n’è per tutti i gusti, Nicchiani: quindi partecipate numerosi e ringraziate, un’altra volta, Autumn de L’ennesimo Book Blog.

 

Nero

Nomina una serie con cui hai faticato ad approcciarti, ma che ha i fan più sfegatati.

Lady C. risponde…

Penso di essere l’unica o quasi a non aver letto questa saga. Jackdaw vuole in ogni modo convincermi ad immergermi nell’avventura di Cassandra Clare, ma, purtroppo, Shadowhunters ancora non mi attira così tanto da dire “Ok, non me la posso perdere”. Forse in un futuro mi cimenterò nei vari romanzi della serie, ma per ora evito. Vedremo se riuscirò a superare i miei dubbi e pregiudizi a riguardo.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Sfegatati sicuramente, soprattutto dopo la comparsa nella trasposizione cinematografica di un Jamie Dornan bollente come il caffè protagonista del nostro booktag, ma non ne faccio parte, visto che la lettura della serie, iniziata per caso solo per la mera curiosità scientifica di scoprire in cosa consistesse questo nuovo fenomeno letterario, lontanissimo da ciò che leggo di solito, si è fermata attorno alla centesima pagina del primo volume.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Mocha alla menta

Un libro che diventa più popolare durante l’inverno o le festività.

Lady C. risponde…

Lo lessi tanto tempo fa, forse anche tantissimo. Ammetto di ricordarmi più la versione del cartone animato Disneyano, quello con Paperon De’ Paperoni nei panni di Scrooge per intenderci. Dovrei rispolverarlo, sicuramente… Magari il prossimo inverno, come sono soliti far tutti o quasi mi leggerò anche io Canto di Natale di Charles Dickens!

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Con l’aria magica delle feste, i primi libri che mi vengono in mente sono quelli della saga di Harry Potter. Sono prevedibile ormai, ma non riesco a farne a meno, mi sembra quasi di sentire il profumino del banchetto quando risfoglio le pagine in quel periodo.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Cioccolata calda

Qual è il tuo libro preferito per bambini.

Lady C. risponde…

La fata ribelle di Lynne Reid Banks è stato uno dei primi libri che abbia mai letto nella mia vita adolescenziale di lettrice in erba. Non ricordo molto di questo piccolo romanzo, ma mi aveva impressionato in maniera positiva. Magari un giorno lo rileggerò, tanto per tornare bambina e rievocare bei ricordi.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Non ricordo molto dei libri letti da piccina, anche perché ero una lettrice ancora piuttosto scostante, ma mi sono rimaste nel cuore le fiabe di H. C. Andersen, L’intrepido soldatino di stagno prima tra tutte.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Espresso doppio

Un libro che ti ha tenuta incollata alle pagine dall’inizio alla fine.

Lady C. risponde…

Ormai si è capito che adoro Anna Premoli, diventando sempre più pedante e noiosa, visto che lo ripeto in ogni occasione, buona o cattiva che sia. È solo una storia d’amore, nonostante alcune pecche che non sono passate inosservate nella mia lettura, ha avuto la capacità di tenermi incollata alle parole scritte da questa autrice italiana che amo. Non temete: a fine mese pubblicherò la mia recensione, così capirete di cosa sto parlando.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Questo libro, titolo originale Jackdaws – non vi ricorda niente? – è stato uno dei primi romanzi di Follett che ho letto, rapendomi completamente già dalle prime battute. Ricostruzione storica fedele, spionaggio, donne coraggiose in una Francia occupata in cui il coraggio poteva essere sinonimo di morte. Consigliato vivamente.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Starbucks

Un libro che vedi ovunque.

Lady C. risponde…

Illuminae di qui, Illuminae di lì, Illuminae su, Illuminae giù. Illuminae, Illuminae ovunque. Sono quasi ossessionata da questo libro, si era capito? No? Ok, allora ho fatto bene a rendervi partecipi del mio disagio. Comprerò questo libro di Amie Kaufman, comunque. Oh sì che lo comprerò. Appena posso, spero presto.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Prima che uscisse ne vedevo le foto online, dopo l’uscita la copertina splendida ha invaso gli scaffali e io devo ancora decidere se metterlo in wishlist o no. Mediterò.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Caffetteria hipster

Consiglia un libro di un autore sconosciuto.

Lady C. risponde…

Aili: destini intrecciati di Ilaria Marsilli è stato il primo ebook che ho comprato, inaugurando la lettura sul mio adorato Kindle. L’ho scaricato con curiosità, visto che era pure gratuito. Dopo qualche ora, ho comprato gli altri due volumi della serie, Aili: destini di tenebra e Aili: destini spezzati, troppo desiderosa di continuare a leggere e finire di scoprire tutti i dettagli della storia di Aili e Deam.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Non conoscevo l’autrice, ma il libro mi ha chiamato dal ripiano e io l’ho scelto, scoprendo un romanzo inaspettatamente coinvolgente e degno di essere vissuto.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

Ops! Ho ricevuto un decaffeinato per sbaglio

Un libro da cui ti aspettavi di più.

Lady C. risponde…

Cito uno dei primi libri che ho recensito in questo 2017, Bello e maledetto di Daniele Sbaraglia. Come già spiegato ampiamente nella recensione, la trama era anche avvincente, ma, tra errori ortografici e di punteggiatura, apatia completa nei confronti dei personaggi del romanzo e inverosimiglianza della parte, diciamo, spirituale, il mio giudizio si è abbassato, inabissando anche il morale, pian piano che procedevo nella lettura.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Dopo aver letto le recensioni e conoscendo lo stile di Murakami, le mie aspettative su questo libro erano alte, ma purtroppo ne sono rimasta piuttosto delusa, chiudendo il libro con un bel punto di domanda scritto in fronte.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

La miscela perfetta

Un libro o una serie che è stato sia dolce che amaro ma alla fine pienamente soddisfacente.

Lady C. risponde…

Fallen, Torment, Passion e Rapture, in due parole Lauren Kate. Adoro questa saga, come è scritta, la storia, l’atmosfera, i personaggi, la adoro, punto e basta. Devo ancora leggere Fallen in love, Angels in the dark e Unforgiven, però, sicuramente l’ultimo, lo recupererò appena ho la testa più distesa e concentrata: la maledetta sessione d’esame non mi lascia indifferente, emotivamente parlando.

Link d’acquisto: Amazon

 

Jackdaw risponde…

Grazie a questo romanzo ho scoperto John Green e le storie “accartoccianti” che la sua mente sforna, pieno di vita ed emozioni, con quella punta di dolore necessaria per crescere.

Link d’acquisto: Amazon

 

 

 

Che siate caffeinomani o no, rispondete a queste domande: non vi servirà troppo tempo, ma quello che basta per una tazzina presa al bar, nulla più, e vi divertirete pure, promesso! Come al solito, nominiamo per l’occasione le nostre amiche de La Stamberga d’Inchiostro, Il nostro angolo dei sogni e The Perfect Book.